Pali di fondazione in ghisa sferoidale

Per la trasmissione delle sollecitazioni a compressione e a trazione



Pali di fondazione in ghisa sferoidale

Per la trasmissione delle sollecitazioni a compressione e a trazione


Descrizione

Una soluzione completa di pali battuti prefabbricati in ghisa sferoidale, di semplice e sicura applicazione, che permette molteplici installazioni. Si compone solitamente di uno o più tubi per pali (in base alla lunghezza necessaria), di una punta (per pali non iniettati/iniettati) e di una piastra testapalo autocentrante.


Caratteristiche

Il palo battuto senza asportazione del terreno viene immesso nel terreno a percussione, trasferendo efficacemente le forze dall’opera al terreno.

Con valori di progetto fino a 2.400 kN il sistema per pali di fondazione TRM offre un’alternativa economica ad una vasta gamma di tipologie di fondazioni profonde. Inoltre il sistema di collegamento Plug&Drive® consente l’accoppiamento rapido e lunghezze variabili dei pali, senza ulteriori oneri.

Grazie alla semplicità delle attrezzature da cantiere e alla sua elevata produttività, il sistema TRM è adatto anche a progetti edili di grandi dimensioni.

Svariate applicazioni sono possibili: 

  • stabilizzazione dei pendii con posa ad inclinazione variabile 
  • ancoraggio del galleggiamento in zone con oscillazione della falda freatica 
  • supporto e sostegno di condotte in terreni scarsamente portanti o in pendenza 
  • costruzione di ponti con carichi uniformi in corrispondenza dei piedritti 
  • costruzione di edifici stretti con requisiti speciali per fondazioni (Silos-Gru a torre--Tralicci elettrici e di Telecomunicazione) o carichi di vento (Pale Eoliche) 
  • rinforzo fondazioni con altezza di lavoro limitata 
  • costruzioni di capannoni industriali o ripresa di fondazioni esistenti 
  • muri di contenimento… e molto altro 
  • infissi in spezzoni da 5,0 m di lunghezza e giuntati fra loro per mezzo di manicotti conici a bicchiere M-F, prolungabili secondo le necessità. 
  • messi in opera utilizzando attrezzature standard come escavatore idraulico dotato di martello idraulico (tipo martellone demolitore) per la battitura nel terreno. 
  • la resistenza durante l’infissione fornisce informazioni sulla capacità portante geotecnica 
  • adattamento flessibile delle lunghezze dei pali al sottosuolo incontrato e alle mutevoli condizioni del sottosuolo 
  • inserimento a bassa vibrazione 
  • interasse rispetto agli edifici esistenti di soli 50 cm, possibilità di costruzione di pali anche in spazi ristretti

 

I vantaggi 

- Trasmissione delle sollecitazioni attraverso pali con carico di punta o pali ad attrito laterale 

- Elevata resistenza alla corrosione (minore rispetto all'acciaio) 

- Elevato rendimento economico, tempi di costruzione brevi, bassi costi di investimento 

- Nessun costo aggiuntivo per lo smaltimento dello smarino o per la rilavorazione delle teste dei pali 

- Niente sfrido poichè lo sbalzo viene tagliato all'altezza prevista e utilizzato come pezzo di partenza per il palo successivo 

- Utilizzo con altezze di lavoro limitate, possibile senza problemi grazie all'utilizzo di manicotti di giunzione 

- Un sistema di pali battuti da un'unica colata, dalla fondazione all'integrazione nel terreno portante. 

- Ampio magazzino per poter effettuare consegne a breve termine presso i cantieri 

- Impronta di CO2 del sistema di pali molto bassa, confermata dalla nostra EPD (Dichiarazione Ambientale di Prodotto) 

 

Peculiarità prodotto 

- Massima sicurezza nella messa in opera pressoché senza vibrazioni, nessun rischio di rottura del terreno o sollevamento grazie alla contemporanea iniezione di miscela cementizia ed al diametro relativamente ridotto.

- Posa anche ad inclinazione variabile sino quasi all’orizzontale 

- Elevata sicurezza e pulizia poiché i pali vengono infissi nel terreno senza asportarlo. In questo modo si evita di portare a giorno materiale terroso. 

- Installazione in cantiere a basso costo grazie all’uso di attrezzature leggere, maneggevoli e disponibili in commercio 

- Riduzione dei tempi di costruzione poichè i lavori generali possono iniziare immediatamente dopo la messa in opera dei pali duttili (nessun lavoro di scapitozzatura, preparazione della testa, post-iniezione o smaltimento dello smarino). 

- Minori costi di manutenzione grazie alla riduzione dell'usura 

- Infissione senza attrezzi speciali o lavori di saldatura


Certificazione

Sito produttivo: 

- Certificazione del sistema di qualità aziendale ISO 9001 collegato al produttore, al sito produttivo rilasciato da organismo di terza parte, accreditato in accordo alla EN ISO/IEC 17021:2015 da ente aderente all’EA (European co-operation for Accreditation) e/o IAF (International Accreditation Forum) 

- Certificazione del sistema di gestione ambientale ISO 14001 collegato al produttore, al sito produttivo, rilasciato da organismo di terza parte, accreditato in accordo alla EN ISO/IEC 17021:2015 da ente aderente all’EA (European co-operation for Accreditation) e/o IAF (International Accreditation Forum)

 

Prodotto: 

- Certificazione EPD (Dichiarazione Ambientale di Prodotto) di conformità alla EN 545 collegato al produttore, al sito produttivo, con chiaro riferimento al prodotto proposto rilasciato da organismo di terza parte, accreditato in accordo alla EN ISO/IEC 17065:2012 da ente aderente all’EA (European co-operation for Accreditation) e/o IAF (International Accreditation Forum) 

- Qualità verificata secondo ETA-07/0169 (marcatura CE)

 

Nb: l’autodichiarazione sull’omogeneità del materiale fornito con provenienza da unità produttiva ubicata nell’Unione Europea (Rif. ART. 170 D.lgs 36/2023 ex art. 85 DECRETO CORRETTIVO su D.Lgs. 56 del 19/04/2017, relativo a modifiche all’articolo 137 D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 ), obbligatoria per appalti/lavori pubblici, è documento standard.


Documentazione Tecnica

Catalogo Pali di Fondazione