Chiusino a tenuta stagna MAXIMO C V5 (1 bar)

Classe D400 / Resistenza 400 kN





Chiusino a tenuta stagna MAXIMO C V5 (1 bar)

Classe D400 / Resistenza 400 kN


Luogo di installazione

Gruppo 4 (classe D 400) come definito dalla norma EN 124-2 (aggiornata all'ultima edizione in vigore) ovvero “carreggiate di strade (comprese le vie pedonali), banchine transitabili e aree di sosta, per tutti i tipi di veicoli stradali” o gruppi inferiori.


Descrizione

Chiusino a telaio quadrato 1000x1000 mm – altezza 155 mm – dimensione di passaggio Ø 800 mm. Adatto a Traffico* Intenso - Aperture Periodiche.

 

* Per Traffico… si fa riferimento a “SETRA” (Organismo Tecnico Europeo) che sovraintende le strade, i trasporti e le infrastrutture urbane, il quale ha definito con una classificazione le strade secondo il traffico medio giornaliero, valutando il volume di camion / autocarri (veicoli di oltre 3,5 tonnellate) che vi transitano, oltre che alle “Norme funzionali geometriche per la costruzione delle strade” (D.M. n. 6792 del 05/11/2001 ed aggiornamenti successivi D.M . n. 67/S del 22/04/2004).


Caratteristiche

Chiusino articolato servoassistito a tenuta stagna sino ad 1 bar in ghisa a grafite sferoidale, secondo ISO 1083 (grado 500 – 7) e EN 1563, conforme alla classe D400 della norma EN 124-2 (aggiornata all'ultima edizione in vigore), forza di controllo: 400 kN. 

 

  • Coperchio circolare articolato ed autocentrante nel proprio telaio equipaggiato con 5 alette perimetrali di posizionamento obbligato ; profondità d'incastro 60 mm; avvitato al telaio con 5 viti in inox H M12 (coppia di serraggio=60Nm); dotato di asole predisposte per la manovra di apertura/chiusura con attrezzi comuni (piccone/barra) per agevolarne l’apertura e permetterne il riposizionamento nel telaio; provvisto di un sistema di articolazione servoassistita all’apertura sino a 105°, tramite pistone a gas e bloccaggio di sicurezza per l’operatore a mezzo di asta guida ; predisposizione all’estrazione del coperchio (possibile solamente dopo aver smontato la scatola di protezione del sistema articolazione e la parte di servoassistenza/protezione operatore); dotato di una guarnizione elastica in NBR continua ad alta resistenza con funzione di tenuta stagna alla sovrapressione interna, antirumore/antivibrazione, che posizionata sotto il coperchio ne permette una notevolissima durata e protezione all’usura; dotato di serratura/chiavistello di chiusura e chiave ad impronta personalizzata (OTCI) 
  • Telaio quadrato ad altezza maggiorata, rinforzato e continuo sui 4 lati per migliorare la presa/ancoraggio della malta al pozzetto sottostante e predisposto di 4 fori per eventuali ancoraggi tramite tasselli chimici;

 

Nb: la dimensione di passaggio al livello dell’asta guida o dei supporti di collegamento del pistone di servoassistenza all’apertura, si riduce a Ø 746 mm. 

 

  • Bloccaggio coperchio/telaio per mezzo di vincolo; 
  • Massa areica: rapporto Massa/Superficie del coperchio su scheda tecnica > 150,18 Kg/m2; 
  • Coefficiente di sicurezza interno minimo e garantito, sulla produzione prodotto, in aggiunta alla richiesta della norma EN 124: Resistenza Maggiore a 4 x 1,1 / Valore Limite su freccia residua ≤ all’80% del margine di norma.

 

Nb: la tenuta stagna alla sovrappressione interna di 1 bar è garantita dalla compressione del coperchio sulla guarnizione, tramite il bloccaggio dei tre bulloni alla coppia di serraggio indicata. E’ assolutamente necessario inoltre, posare il telaio correttamente vincolandolo anche per mezzo di tasselli chimici, onde poter garantire la totale sigillatura e la tenuta meccanica dell’ancoraggio al pozzetto sottostante. 

 

Peculiarità prodotto

- Tenuta alla sovrappressione interna della rete sino ad 1 bar 

- Coperchio servoassistito per mezzo di un'articolazione ergonomica, che consente di eliminare totalmente i carichi vertebrali degli operatori in fase di movimentazione (apertura/chiusura); dotato di sistema sicurezza operatore a mezzo di asta guida; 

- Telaio con altezza maggiorata per garantire massima stabilità e sicurezza al sistema 

 

Rivestimento

- Vernice idrosolubile nera non tossica e non inquinante.

 

Opzioni:

- Marcature personalizzate con logo aziendale e/o riferimento rete.


Certificazione

Sito produttivo:

- ISO 9001 (Sistema di Gestione Qualità);

- ISO 14001 (Sistema di Gestione Ambientale);

- ISO 50001 (Sistema di Gestione Energia);

- ISO 45001 (Sistema di Gestione per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro);

ECOVADIS (Sistema di Gestione RSI).

La valutazione EcoVadis consiste nel valutare la qualità del sistema di gestione RSI (Responsabilità Sociale Impresa) di un'azienda attraverso le sue politiche, le misure di implementazione e i risultati ottenuti. La valutazione si basa su 21 aspetti riuniti in 4 temi (ambiente, tutela dei lavoratori e diritti umani, prassi aziendali eque ed approvvigionamento sostenibile).

- CAM (Criteri Ambientali Minimi), secondo Art. 34 D.Lgs 50/2016 e successivi correttivi, con Attestato di Certificazione sulla conformità al Sistema CAM, rilasciato da organismo terzo indipendente ed accreditato secondo EN ISO/IEC 17065 (aggiornata all'ultima edizione in vigore) in conformità alla ISO 14021 (aggiornata all'ultima edizione in vigore), riferito al produttore e al sito produttivo, attestante che la materia prima costituente la ghisa sferoidale provenga da processo di riciclaggio per una percentuale maggiore o uguale all’70% della massa complessiva (richiesta del Ministero della Transizione Ecologica).

 

Prodotto:

- AFNOR NF (Marchio di Certificazione sulla conformità prodotto alla norma EN 124-2 aggiornata all'ultima edizione in vigore) con Test Stradali Dinamici oltre i 70 Km/h, secondo regolamento interno NF-110.

 

NB:

- tutti i certificati richiamati, sono emessi da organismo terzo accreditato in accordo con la norma EN ISO/IEC 17065 (aggiornata all'ultima edizione in vigore);

- l’autodichiarazione sull’omogeneità del materiale fornito con provenienza da unità produttiva ubicata nell’Unione Europea (Rif. Art. 137 D.Lgs. 50/2016 e successivi correttivi), obbligatoria per appalti/lavori pubblici, è documento standard Ej.

 

Sono inoltre disponibili a supporto del prodotto:

- Attestato di conformità prodotto tipo 3.1 secondo EN 10204, emesso dal sito produttivo “riferito al lotto specifico”, richiamante tutti i dati richiesti dalla norma;

- Report su prove meccaniche (carico di prova e freccia residua) eseguite sulla famiglia prodotti del dispositivo, secondo parametri della norma EN 124;

- Report su analisi chimica e prove meccaniche, eseguite sulla ghisa sferoidale secondo la ISO 1083 / EN 1563 comprovante la conformità della ghisa utilizzata;

- Autodichiarazione/evidenza delle risultanze del “piano di controllo materiale”, necessario alla produzione della ghisa sferoidale, relativamente alla garanzia di assenza radioattività;

- Relazioni tecniche sulle specificità tecniche del prodotto.

 

GARANZIA PRODOTTO

LA GAMMA DI PRODUZIONE EJ, E’ SUPPORTATA DA GARANZIA A TERMINI DI LEGGE, MA PUÒ’ ESSERE ESTESA SINO A 10 ANNI SE SI COMPILA MODULO DEDICATO E SPECIFICO PER TALE ESTENSIONE, IN FASE D’ORDINE.

NB: SONO SEMPRE ESCLUSI DALLA GARANZIA I MATERIALI DI CONSUMO (AD ESEMPIO I SUPPORTI ELASTICI, MOLLE A GAS ECC.).


Documentazione Tecnica

Scheda Tecnica MAXIMO C V5

Articoli della stessa categoria